servizio ecografista poliambulatori primavera

ECOGRAFIE ED ECODOPPLER

Dott. Maurizio ARMANINI

Medico Internista Ecografista

Dott. Michele ANDRETTA

Chirurgo presso il Policlinico S. Pietro, Bg

Dott. Giorgio Giudici

Specialista in radiologia e diagnostica per immagini

Ecografie da € 75

Ecocolordoppler Gambe e/o TSA: € 95

Pacchetto BASE (Addome Completo): € 90

Pacchetto PLUS (BASE + utero/ovaie o prostata/residuo post minzionale): € 100

Pacchetto TOP (PLUS + tiroide e linfonodi collo/ascelle/inguine): € 110

Dott. Maurizio ARMANINI

Medico Internista Ecografista

Dott. Michele ANDRETTA

Chirurgo presso il Policlinico S. Pietro, Bg

Dott. Giorgio Giudici

Specialista in radiologia e diagnostica per immagini

Ecografie da € 75

Ecocolordoppler Gambe e/o TSA: € 95

Pacchetto BASE (Addome Completo): € 90

Pacchetto PLUS (BASE + utero/ovaie o prostata/residuo post minzionale): € 100

Pacchetto TOP (PLUS + tiroide e linfonodi collo/ascelle/inguine): € 110

Presso i Poliambulatori Primavera è attivo il servizio di Diagnostica per Immagini (Ecografie e Ecocolordoppler) con prenotazioni veloci e diagnosi molto accurate grazie a un ecografo di livello ospedaliero di ultima generazione.

Dedicato a pazienti che hanno urgenza di eseguire ecografie in tempi brevi.

La rapidità della diagnosi con grande attenzione all’accuratezza.

Che cosa è un’ecografia

L’ecografia è un esame diagnostico non invasivo ed indolore che fornisce informazioni sulle condizioni di salute degli organi interni e pertanto viene utilizzata per la diagnosi di una vasta gamma di disfunzioni e patologie. L’ecografia si effettua tramite un macchinario chiamato ecografo che, utilizzando ultrasuoni (onde sonore) emessi da particolari sonde appoggiate sulla pelle del paziente, consente di visualizzare organi, ghiandole, vasi sanguigni, strutture sottocutanee ed anche strutture muscolari e tendinee in numerose parti del corpo.

La maggior parte delle ecografie si effettua adoperando una sonda esterna, ma in alcuni casi tale strumento viene inserito all’interno del corpo. Un esempio è l’ecografia prostatica transrettale.

I nostri medici hanno a disposizione varie sonde, di misure e caratteristiche differenti, per adattarsi di volta in volta alla parte del corpo a cui si fa l’ecografia e ottenere immagini il più nitide e chiare possibile. Le immagini vengono poi stampate unitamente al referto e consegnate al paziente.

La qualità delle immagini dipende dall’ecografo utilizzato: i medici dei Poliambulatori Primavera utilizzano un ecografo all’avanguardia che consente di effettuare ecografie con immagini ben visibili.

Il paziente può scegliere di eseguire singole ecografie o pacchetti di ecografie, che consentono di valutare più distretti e contenere i costi ovviamente sempre in relazione alla patologia di base e al quesito diagnostico:

ECOGRAFIE SINGOLE

> Ecografia addome inferiore: è l’ecografia che valuta gli organi contenuti nello scavo pelvico (vescica e prostata).

> Ecografia addome superiore: è l’ecografia che valuta lo stato di salute degli organi posti nella parte superiore della cavità addominale e dei principali vasi sanguigni (fegato, pancreas, milza, reni, colecisti e vie biliari, grossi vasi addominali, dei linfonodi e del peritoneo).

> Ecografia apparato urinario: è l’ecografia che studia i reni e la vescica.

> Ecografia cute/sottocute (per ogni distretto): è l’ecografia che valuta le lesioni della pelle e dei tessuti sottostanti.

> Ecografia muscolo tendinea scheletrica (per ogni distretto): è l’ecografia che studia le strutture articolari, i fasci muscolari, i tendini del corpo ed eventuali loro alterazioni. E’ possibile eseguirla a vari distretti del corpo, per esempio: ecografia alla caviglia, ecografia all’avampiede, ecografia all’avambraccio, ecografia alla spalla, ecografia al braccio, ecografia al dito, ecc.

> Ecografia collo linfonodi e ghiandole salivari: è l’ecografia che valuta gli organi e le strutture situate nella regione cervicale, in particolare la ghiandola tiroide, le ghiandole paratiroidee, i linfonodi, le ghiandole salivari maggiori (ovvero le sottomandibolari e le parotidi).

> Ecografia tiroide (anche doppler): è l’ecografia che valuta la ghiandola tiroide.

> Ecografia scrotale (anche doppler): è l’ecografia con cui si effettua la valutazione volumetrica e morfologica della sede dei testicoli.

> Ecografia ascella (per ogni distretto): l’ecografia del cavo ascellare valuta le stazioni linfonodali ascellari, che rappresentano un’importante sede di drenaggio linfatico della mammella.

> Ecografia inguine (per ogni distretto): l’ecografia inguinale o del canale Inguinale è finalizzata a rilevare la eventuale presenza di linfonodi o erniazioni di anse intestinale (ernia inguinale).

PACCHETTI

> Pacchetto BASE (Addome Completo)
include ecografie addome superiore e inferiore

> Pacchetto PLUS (BASE + utero/ovaie o prostata/residuo post minzionale)

  • PER LA DONNA include ecografie addome superiore e inferiore, utero e ovaie
  • PER L’UOMO include ecografie addome superiore e inferiore, prostata e residuo post minzionale

> Pacchetto TOP (PLUS + tiroide e linfonodi collo/ascelle/inguine)

  • PER LA DONNA include ecografie addome superiore e inferiore, utero e ovaie, tiroide, linfonodi collo/ascelle/inguine
  • PER L’UOMO include ecografie addome superiore e inferiore, prostata e residuo post minzionale, tiroide, linfonodi collo/ascelle/inguine

Che cosa è un ecocolordoppler

L’ecocolordoppler è un esame diagnostico non invasivo, indolore, esente da rischi e ripetibile attraverso il quale è possibile visualizzare i principali vasi sanguigni e studiare il flusso ematico al loro interno. È eseguito adoperando l’ecografo ed utilizzando un’apposita sonda applicata esternamente sulla cute, al pari di una ecografia.

Tramite l’ecocolordoppler si ottengono immagini a colori che danno informazioni morfologiche (struttura, parete, decorso) e funzionali (flusso, velocità, direzione) sui vasi esaminabili. Si possono studiare tutti i vasi del collo, addome, arti inferiori e superiori sia per valutare la presenza di eventuali patologie sia a scopo preventivo per conoscere lo stato di salute di arterie e vene.

L’ecocolordoppler produce delle immagini a colori dei principali vasi sanguigni che si trovano nel corpo.

> Ecocolordoppler dei tronchi sovraortici (TSA)

L’ecocolordoppler dei tronchi sovraortici (TSA) è un tipo di ecocolordoppler che studia i vasi sanguigni (vene e arterie) che nutrono le strutture del capo e per la diagnosi delle patologie cerebrovascolari. L’ecocolordoppler dei tronchi sovraortici (TSA) è richiesto dagli specialisti per l’inquadramento di un paziente a seguito di ictus o TIA, attacco ischemico transitorio, e per la diagnosi di aneurisma. Viene utilizzato anche per lo screening di pazienti con fattori di rishio cardiovascolare (ipertensione arteriosa, diabete, ipercolesterolemia, fumo, ecc.).

> Ecocolordoppler arti inferiori / gambe

L’ecocolordoppler dei arti inferiori / gambe è un tipo di ecocolordoppler che valuta la funzionalità delle vene delle gambe e l’eventuale presenza di ostruzioni (trombi). Inoltre, consente di verificare se la direzione del flusso del sangue abbia, o meno, un andamento inverso rispetto al normale (reflusso). L’esame è consigliato alle persone che abbiano delle vene non più in grado di spingere (drenare) il sangue verso l’alto, ossia alle persone con insufficienza o incontinenza venosa, condizione che si manifesta con gambe gonfie e vene dilatate e sfiancate (vene varicose).

Add Your Comment